La Ghiara nel futuro: un’app per i visitatori e nuovi led

0
111 Numero visite

Sono gli interventi principali nell’ambito delle iniziative per le celebrazioni del quarto centenario del trasferimento della Madonna miracolosa all’interno della Basilica reggiana

REGGIO EMILIA – Per essere pronti entro il 26 aprile, data dell’inizio ufficiale delle celebrazioni, è atteso a breve, al termine dell’iter burocratico, il via ai lavori di rifacimento dell’illuminazione interna della Basilica della Ghiara. Nuova luce, con led di ultima generazione, nel gioiello reggiano, che ospita uno dei patrimoni artistici di maggior livello in regione con riferimento agli autori del primo ‘600, fra tutti il Guercino.

L’intervento è il segno principale delle iniziative pensate dal comitato per le celebrazioni del IV° centenario del trasferimento, all’interno della Basilica, dell’immagine della Madonna che nel 1596 compì il miracolo e diede udito e parola a Marchino, ragazzo sordomuto dalla nascita. Un anno dopo la posa della prima pietra della nuova Basilica, nel 1619 la traslazione dell’immagine e la consacrazione al culto.

La nuova illuminazione comporterà un investimento di 250mila euro, per il quale il Comune di Reggio ha pubblicato un bando di sponsorizzazione tecnica scaduto il 30 gennaio. E’ arrivata una sola offerta, che nei prossimi giorni verrà vagliata dalla commissione. Se tutto sarà a posto, il progetto dovrà poi essere approvato dalla soprintendenza e i lavori verranno assegnati.

Di mezzo milione di euro però, in tutto, l’investimento per le iniziative culturali delle celebrazioni, che proseguiranno fino all’8 dicembre 2019. Sono in programma 4 fine settimana di convegni e mostre, ma anche altre idee che contribuiranno al futuro della Ghiara, visitata annualmente da migliaia di turisti anche dall’estero, in arrivo specialmente da Francia e Germania: verrà creata un’applicazione che permetterà, tramite smartphone, di avere informazioni in tempo reale sulle opere della Basilica nel corso della visita.

http://www.reggionline.com

Newsletter