Pubblicità

Google ha lanciato l’app Live Transcribe nel 2019 per aiutare i non udenti nelle loro interazioni sociali.

L’app semplifica le conversazioni quotidiane convertendo in tempo reale il parlato in testo, inoltre supporta oltre 70 lingue e dialetti e consente agli utenti di aggiungere parole specifiche che Google potrebbe non riconoscere, nonché di avvisarli se qualcuno nelle vicinanze li chiama.

Pubblicità

Per quanto si tratti di un ottimo strumento per i non udenti, l’app attualmente richiede una connessione Internet attiva per funzionare, tuttavia Google sta lavorando a una soluzione che potrebbe arrivare in un futuro aggiornamento.

Google sperimenta le trascrizioni offline in Live Transcribe

Un’analisi dell’APK della versione 4.6 dell’app Live Transcribe effettuata dal team di XDA suggerisce che Google sta aggiungendo il supporto per la trascrizione offline. Nuove stringhe  di testo riguardanti la funzionalità in sviluppo presenti nel codice dell’APK rivelano che la nuova funzionalità consentirà agli utenti di scaricare i pacchetti linguistici per la trascrizione offline.

Dopo aver scaricato il language pack, gli utenti saranno in grado di eseguire la trascrizione in tempo reale in quella lingua anche offline.

Le stringhe individuate nel codice rivelano inoltre che la funzione consentirà agli utenti di scaricare più di un language pack, il che si rivelerà vantaggioso per gli utenti multilingue.

Al momento questa funzionalità è ancora in fase di sviluppo e Google non ha condiviso una tempistica di rilascio. A seguire trovate il badge per raggiungere la pagina dell’applicazione nel Google Play Store.

Potrebbe interessarti: Google ha in serbo tante novità durante l’evento di lancio di Pixel 6

 

Notizia