Come rendere i siti web accessibili anche alle persone ipovedenti?

0
514 Numero visite

da Dario Bongiovanni

Quello dell’accessibilità dei siti web è un tema molto importante, poiché garantisce che tutti gli utenti, indipendentemente dalle loro abilità o disabilità, possano accedere e utilizzare i contenuti di un sito web e utilizzarli senza problemi.

In secondo luogo, rendere i siti web accessibili significa anche rispettare la legge.

In molti paesi, esistono leggi che impongono agli operatori di siti web di rendere i loro siti accessibili alle persone con disabilità. Di seguito, parleremo del modo in cui è possibile rendere i siti web accessibili anche alle persone ipovedenti. In particolare cercheremo di comprendere in che modo è possibile rendere i siti web accessibili alle persone ipovedenti, fornendo alcuni esempi pratici.

Inoltre, vedremo come utilizzare strumenti per verificare l’accessibilità di un sito web e come mantenerla nel tempo. Come rendere i siti web accessibili alle persone ipovedenti Ci sono diverse misure che è possibile adottare per rendere i siti web accessibili alle persone ipovedenti.

Ecco alcune delle principali:

• Scegliere font di facile lettura: è importante utilizzare font di facile lettura per assicurare che le persone ipovedenti possano leggere i contenuti del sito senza troppe difficoltà. Bisogna dunque evitare font “stretti” (ovvero a larghezza ridotta) e adottare una sufficiente dimensione di carattere.

• Usare colori di contrasto adeguati: è importante utilizzare colori di contrasto adeguati per assicurare che i contenuti del sito siano visibili per le persone ipovedenti. Ad esempio, il testo bianco su sfondo nero è più facile da leggere per le persone ipovedenti rispetto al testo nero su sfondo bianco.

• Utilizzare il testo alternativo per le immagini: è importante utilizzare il testo alternativo per le immagini (tecnicamente “Alt Text”), in modo che le persone ipovedenti possano capire cosa vi sia raffigurato. Per la corretta ottimizzazione del testo alternativo leggi la guida di SEO On Page di Dario Bongiovanni

• Rendere i contenuti del sito disponibili anche in formato audio: offrire una versione audio dei contenuti del sito può essere molto utile per le persone ipovedenti, poiché può permettergli di accedere ai contenuti in modo più facile.

• Usare la sintesi vocale: offrire la possibilità di utilizzare la sintesi vocale può essere molto utile per le persone ipovedenti, poiché permette loro di ascoltare i contenuti del sito invece di doverli leggere.

• Usare il layout responsive: il layout responsive è un tipo di layout che si adatta automaticamente alla dimensione dello schermo del dispositivo utilizzato per accedere al sito. Ciò può essere molto utile per le persone ipovedenti, poiché permette loro di accedere al sito anche da dispositivi con schermi di piccole dimensioni, come gli smartphone. Gli strumenti per verificare l’accessibilità dei siti web Esistono diversi strumenti che è possibile utilizzare per verificare se un sito web è accessibile alle persone ipovedenti o meno. Ecco alcuni degli strumenti più comuni:

• WAVE: è uno strumento online che permette di verificare se un sito web è accessibile alle persone con disabilità visive.

• Lighthouse: è uno strumento di analisi delle prestazioni e dell’accessibilità dei siti web sviluppato da Google.

• Accessibility Insights: è uno strumento sviluppato da Microsoft per verificare l’accessibilità dei siti web. Come mantenere l’accessibilità dei siti web nel tempo Per mantenere l’accessibilità dei siti web nel tempo è importante fare regolari verifiche dell’accessibilità e apportare eventuali modifiche necessarie. Inoltre, è importante tenere presente l’accessibilità fin dall’inizio del processo di progettazione del sito web e assicurarsi di seguire le buone pratiche di accessibilità menzionate in precedenza. Per di più, è importante tenere aggiornato il sito web e assicurarsi che tutti i contenuti siano ancora accessibili alle persone con disabilità visive. Ciò può includere l’aggiornamento di immagini con etichette descrittive più accurate o l’aggiunta di una versione audio dei contenuti per le persone che preferiscono ascoltare invece di leggere. Infine, è importante coinvolgere le persone con disabilità visive nella progettazione e nella verifica dell’accessibilità del sito web. Questo può concretamente aiutare a garantire che il sito sia davvero accessibile e facile da usare, per tutti.

 

Notizie nella posta

Riceverai nella tua posta tutti gli aggiornamenti sul mondo
di MP Iscriviti gratuitamente ⤹