Museo Sannitico, arriva la app per non udenti Deaf Experience

0
435 Numero visite

Il Museo Sannitico di Campobasso, nell’ambito del progetto Smart Cultural Heritage 4 All, presenta una nuova applicazione. Lanciata da Heritage, il Polo museale del Molise e l’Università degli studi del Molise, la nuova app Museo Sannitico Deaf Experience propone uno storytelling visivo dedicato ai non udenti. Questa creazione si aggiunge all’app Blind Experience, pensata per i non vedenti. Entrambe sono gratuitamente scaricabili da Apple Store e Google Play.

Il progetto Smart Cultural Heritage 4 All è un format per la fruizione di musei, mostre e siti archeologici, concepito e sviluppato per migliorare l’accessibilità delle persone con disabilità e limitazioni funzionali. Il progetto è condotto all’interno di un protocollo d’intesa tra Università degli studi del Molise, Polo museale del Molise, Heritage e Centro orientamento ausili tecnologici onlus, con la collaborazione dell’Associazione italiana ciechi e ipovedenti.

Con l’app Blind Experience è possibile esplorare il museo attraverso due percorsi immersivi: Sanniti Experience, il percorso multisensoriale nelle sale del settore sannitico del museo, e In viaggio con Asparukh, nelle sale del settore medievale del Museo.

La app consente di esplorare il museo nel settore protostorico. Il visitatore è invitato in un percorso nelle sale dedicate ai ritrovamenti più antichi, fino ad arrivare all’esperienza emozionale vera e propria: uno storytelling visivo. Il video Tik & Tuk, tramite una tecnica di fast motion applicata a un disegno in movimento sull’idea delle pitture rupestri, racconta l’invenzione del bronzo in modo innovativo, anche attraverso i colori.

Newsletter