Ecco una bellissima iniziativa: i giovani coristi del coro giovanile «I Minipolifonici» cantano e il Coro a bocca chiusa, una formazione di persone sorde e udenti, interpreta il testo con la lingua dei segni (LIS).

Il pezzo è «Good Night, Dear Heart»

Newsletter