Il Coro Mani Bianche cerca sostenitori

0
32 Numero visite

Uno sponsor per il Coro Mani Bianche dell’Istituto Comprensivo Varese 1: perché non chiederlo? Parte da Facebook con un post della preside Luisa Oprandi la ricerca di sostenitori per questo grande coro, composto da decine di bambini e ragazzi di età compresa tra i 6 e i 13 anni e che a scuola imparano a cantare anche senza voce, in  in Lis, la lingua italiana dei segni.

Un progetto di apertura e attenzione alla disabilità attivo da anni e coordinato dalle docenti Laura Caruso e Ilaria Colombo  e aperto a tutti gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado del IC Varese1. L’ultima esibizione, due settimane fa, ha visto una trentina di bambini “segnare” l’Inno di Mameli sul parquet del palazzetto di Varese prima della partita Varese-Treviso.
La prossima sarà a Palazzo Estense per il 25 aprile, con il Coro Mani Bianche accompagnato dall’orchestra di flauti della secondaria, sempre dell’IC Varese1.

L’iniziativa riscuote sempre maggiore successo e fioccano le proposte di nuovi concerti anche da fuori regione: “Un’idea di collaborazione è arrivata addirittura da Roma”, racconta la preside.
“Non possiamo chiedere solo alle famiglie, e non desideriamo che qualche bimbo debba rinunciare ad andare oltre Varese per ragioni economiche che glielo impedirebbero”, spiega la Oprandi.

Chi crede in questo progetto e desiderasse sostenere il Coro Mani Bianche può contattare la dirigente Luisa Oprandi al 3356838837 oppure la segreteria dell’IC Varese1 scrivendo a  vaic86900b@istruzione.it o telefonando allo 0332 331440.

Homepage