Pubblicità

Grazie alla sensibilità della Fondazione Inda, nella persona del Presidente Francesco Italia e del Consiglio di Amministrazione, dell’associazione “Amici dell’Inda” nella persona del Presidente Pucci Piccione e da quest’anno anche della Fidapa sezione di Siracusa, nella persona della presidente Salva Migliorisi per la ottava stagione, su iniziativa dell’associazione “Sicilia Turismo per Tutti”, le persone sorde hanno avuto la possibilità, grazie alla presenza di due interpreti Lis, Salvina Magnano e Viviana Aprile, di assistere alla rappresentazione teatrale della commedia “Le Nuvole” di Aristofane messa in scena ieri (regia di Antonio Calenda) al Teatro Greco di Siracusa.

Pubblicità

L’evento – unico esempio al mondo di teatro di pietra “per tutti”, come spiegano il sindaco di Siracusa (oltre che Presidente della Fondazione Inda) Francesco Italia e Bernadette Lo Bianco (Presidente dell’Associazione “Sicilia Turismo per Tutti”) – è stata anche quest’anno una grande occasione, ancor più significativa in considerazione delle restrizioni che a causa della pandemia hanno interessato il campo della cultura, di dare la possibilità a tanti sordi entusiasti (oltre 30 persone) appassionati di teatro di potersi avvicinare nuovamente agli importanti eventi messi in scena: un vero e proprio esempio di abbattimento delle barriere comunicative, nel segno della continuità della fattiva collaborazione tra la Fondazione Inda, l’Associazione Amici dell’Inda, “Sicilia Turismo per Tutti, della Fidapa sezione di Siracusa e con la preziosa collaborazione del neo eletto presidente dell’Ente Sordi sezione provinciale di Siracusa Andrea Burgio e di tutto il suo direttivo.  Un ringraziamento particolare va rivolto al personale della Fondazione Inda per l’accoglienza dimostrata e l’assistenza prestata alle persone sorde presso il Teatro Greco di Siracusa, ecco cosa significa essere inclusivi.”

Notizia