Un altro mix di eccellenze per il terzo appuntamento di “Sette Note in Sette Notti”

0
919 Numero visite

Dall’incontro suggestivo e virtuoso tra il patrimonio storico-artistico del Museo Civico, le eccellenze agroalimentari ed enologiche del territorio senese e la qualità delle realtà locali operanti in ambito musicale, il prossimo 20 novembre, alle ore 21.15, tornano gli appuntamenti del giovedì con “Sette Note in Sette Notti”.

siena-centrostorico-campodalduomo-ALE

 

Con una importante e significativa novità in termini di accessibilità e cittadinanza attiva: il servizio di interpretariato per non udenti fornito da Mason Perkins Deafness Fund nella lingua italiana dei segni (LIS). Al centro della proposta culturale della serata, uno dei più celebri dipinti legati alla storia della pittura senese: l’affresco del Buon Governo di Ambrogio Lorenzetti, fonte di ispirazione e riflessione etica e politica sul rapporto di convivenza armonica tra il bene proprio e il bene comune. Saranno le storiche dell’arte Veronica Randon e Paola Gepponi, addette dello stesso Museo Civico, ad accompagnare il pubblico nella Sala della Pace per la visita monografica sul tema “Ambrogio Lorenzetti, il bene di tutti”.

<<E sarà proprio in tale occasione – commenta l’assessore al Turismo, Sonia Pallai – che sperimenteremo il servizio di interpretariato per i non udenti, con un’attenzione che denota profonda sensibilità e volontà di includere anche chi, generalmente, può incontrare difficoltà a seguire gli appuntamenti dell’offerta culturale cittadina>>. A seguire, la “Pausa del gusto” con gli assaggi della docg Brunello di Montalcino e della doc Rosso di Montalcino, curati dai sommelier di Enoteca Italiana. Terzo elemento della serata, il contributo della Fondazione Siena Jazz per l’esecuzione di musiche di Oscar Petersen con le partecipazioni di Matteo Addabbo (pianoforte), Giovanni Benvenuti (sassofono) e Franco Fabbrini (contrabbasso).

<<Dopo la Maestà di Simone Martini – aggiunge l’assessore Pallai – e il Guidoriccio da Fogliano, protagonisti delle prime due serate, in questo terzo appuntamento tratteremo un approfondimento sull’affresco del Buon Governo che, nei secoli, ha costituito un paradigma iconografico per ogni ordine di riflessione sul concetto di bene comune e di buona politica. Grazie alle competenze del personale del Museo Civico, potremo offrire un’occasione di visita e fruizione davvero unica a quest’opera eccezionale per i valori che esprime, accompagnata dal piacere enologico dei vini di Montalcino e dalla performance di musicisti noti e apprezzati>>. Il costo del biglietto è di 6 euro; nel caso di acquisto contemporaneo di ulteriori due ingressi successivi, il prezzo unitario per ciascuna serata scende a 4,50 euro. Anche il ridotto per studenti è fissato a 4,50 euro. Sono gradite le prenotazioni, tramite e-mail, da inviare a museocivico@comune.siena.it, mentre per qualsiasi informazione è possibile contattare l’ufficio Cultura ai numeri 0577 292223–26. “Sette Note in Sette Notti”, che sarà proposto ogni giovedì fino al 18 dicembre prossimo, è promosso dall’Assessorato al Turismo del Comune di Siena e dal Museo Civico, in collaborazione con Fondazione Siena Jazz e Istituto di studi superiori “Rinaldo Franci” per quanto riguarda i contributi musicali e con Enoteca Italiana per i piaceri della “Pausa del gusto”.

http://www.adnkronos.com

Newsletter