In 5000 a Disabili Abili Fest per abbattere le barriere fisiche e mentali

0
357 Numero visite
Pubblicità

Si è conclusa sabato 21 aprile a Exposanità di Bologna, fiera di riferimento del settore sociosanitario, la terza edizione del festival organizzata dall’azienda di Campi Bisenzio (Firenze) che distribuisce e personalizza ausili innovativi per migliorare la mobilità.

Pubblicità

cs chiusura Disabili Abili

Firenze, 23 aprile 2018 – Oltre 5.000 persone tra mercoledì 18 e sabato 21 aprile hanno partecipato a Disabili Abili Fest, la terza edizione della manifestazione nata per abbattere le barriere fisiche e mentali attraverso la musica, lo sport, l’arte e l’informazione, organizzata da Disabili Abili srl, azienda di Campi Bisenzio (Firenze), specializzata nello sviluppo di soluzioni personalizzate e altamente tecnologiche per la mobilità.

Il formato talk show di questo anno è si è rivelato vincente data la grande affluenza agli incontri. Giornalisti, artisti, atleti, personaggi del mondo dello spettacolo hanno affrontato il tema della disabilità sotto tanti aspetti: da cosa significhi avere un figlio disabile, a come lo sport, la musica, lo spettacolo possano essere strumenti di riscatto, passando anche da temi complessi come quello della sessualità e dell’autonomia.

Infine la giovanissima Clara Woods, 12 anni, reduce dalla prima mostra personale a Firenze

Tutti gli incontri sono stati trasmessi in streaming, e sono ancora disponibili, sui canali social dell’azienda.

Gli ospiti dei talk show erano tutti uniti da un destino, quello della disabilità, e dal desiderio di raccontare come questo possa diventare un punto di forza nella vita. Guido Marangoni ha sfatato i luoghi comuni che accompagnano la sindrome di down, a partire dal rapporto con sua figlia; il giornalista Max Ulivieri ha parlato di assistenza sessuale per i disabili, ancora Salvatore Cimmino costretto all’amputazione di una gamba a causa di un osteosarcoma è “rinato” grazie al nuoto ed è autore di imprese incredibili come traversate in mare aperto, senza l’ausilio di protesi. Ancora si è esibito Cris Brave giovanissimo rapper affetto da tetraparesi, Valentina Acciardi, ex concorrente del Grande Fratello, attraverso il suo libro ha raccontato come è cambiata la sua vita dopo l’incidente che le è costato l’asportazione di un braccio. Lo youtuber Stortomanontroppo, che sul suo canale ama scherzare della sua condizione, ha coinvolto il pubblico attaverso prove fisiche per far capire a tutti la sua condizione quotidiana. Infine la giovanissima Clara Woods, 12 anni, reduce dalla prima mostra personale a Firenze che ha riscosso una vasta eco sulla stampa nazionale, ha portato all’interno di Exposanità tre delle sue opere, inoltre la sua famiglia ha raccontato la storia di Clara che non parla a causa di un ictus prenatale, ma comprende cinque lingue e si esprime attraverso i suoi quadri.

Disabili Abili Fest è organizzato da Disabili Abili, azienda che si occupa di soluzioni ai problemi di mobilità, personalizzando carrozzine elettroniche, manuali e ausili al movimento studiati su misura per ogni singolo cliente, ponendo la persona al centro dell’attenzione, studiando la sua postura e realizzando strumenti che abbiano un ruolo determinante nel prevenire, correggere e compensare le diverse problematiche individuali.

Info: 055 360562 | info@disabiliabili.net | www.disabiliabili.net

Per rimanere aggiornati attraverso i social:

www.facebook.com/disabiliabili/
https://twitter.com/bedisabiliabili
https://www.instagram.com/disabiliabilisrl/
https://www.youtube.com/user/DisabiliAbili1

 


Ufficio stampa

PS COMUNICAZIONE pscomunicazione@gmail.com
Francesca Puliti / Giulia Luchi  / Sara Chiarello

 

Notizia