Covid. Eventi sportivi, mascherine, pensioni e cassa integrazione: la nuova ordinanza

Alcune misure precauzionali prorogate al 7 settembre 2020

0
91 Numero visite
Il premier Conte ha firmato il nuovo dl semplificaioni (Getty Images)

Il Decreto del presidente della Giunta Regionale n. 157 del 7 agosto 2020 (allegato pdf) fissa il limite di 1000 spettatori per gli eventi sportivi (Vds allegato protocollo) all’aperto e 200 per quelli indoor, definisce il distanziamento, i posti assegnati e le norme di sicurezza negli impianti.

La mascherina va indossata per tutta la durata dell’evento se al chiuso, all’aperto fino al raggiungimento del posto e comunque ogni qualvolta ci si allontani dallo stesso.

Inoltre, dal 1° settembre è consentita la ripresa delle attività dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia.

Nell’allegato Dpcm del 7 agosto 2020 vengono prorogate, fino al 7 settembre 2020, le misure precauzionali minime per contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19.

Prorogati gli obblighi, dalle mascherine al distanziamento fino al 7 settembre 2020.

Pensioni invalidità salgono a 648 euro al mese 

In tema previdenziale saranno aumentate le pensioni agli invalidi civili al 100% a partire già dai 18 anni, così come agli inabili, ai sordi e ai ciechi civili assoluti titolari di pensione. Si passa dai circa 285 euro attuali fino a 648 euro al mese per tredici mensilità.

Fondo per la formazione delle casalinghe da 3 milioni l’anno a partire dal 2020. I criteri e le modalità di riparto del fondo, precisa il testo, saranno definite con un decreto del ministro per le pari opportunità e la famiglia da emanarsi entro il 31 dicembre 2020.

Rinnovo della cassa integrazione e la proroga del blocco dei licenziamenti, circa 5 miliardi di fondi per enti locali e un miliardo per la scuola, la fiscalità di vantaggio per il Meridione.

Newsletter