UILDM: sempre vicini alle popolazioni coinvolte nel terremoto

0
652 Numero visite

Dopo il terribile sisma del 24 agosto scorso che ha devastato molte zone dell’Italia Centrale, nei giorni 26 e 30 ottobre altre violente scosse di terremoto hanno sconvolto nuovamente le aree e le popolazioni delle regioni di Abruzzo, Marche, Lazio e Umbria, portando distruzione e danni ingenti in molte località. Dopo questi ulteriori episodi, UILDM esprime nuovamente la propria vicinanza e ribadisce il proprio sostegno e la solidarietà a tutti i cittadini che si trovano coinvolti in questa drammatica esperienza e che hanno subito perdite o danneggiamenti a causa del sisma.

178019-420x236UILDM si rivolge alle persone con malattie neuromuscolari e con disabilità e ai loro familiari, per offrire tutto il suo incondizionato aiuto a livello nazionale e attraverso l’azione delle Sezioni UILDM presenti nelle zone interessate dal sisma. Uno degli esempi che vogliamo segnalare è la Sezione UILDM di Teramo che, in accordo con la Protezione Civile locale, già nelle precedenti occasioni ha offerto e anche ora offre a chi ne abbia necessità gli ausili e l’assistenza necessari per permettere alle persone con limitata mobilità di mantenere la propria autonomia quotidiana.

Per qualsiasi necessitĂ  contatta il numero 049/8021001, mail: direzionenazionale@uildm.it. Verrai indirizzato alla nostra Sezione locale piĂą vicina alla tua area di residenza.

Padova, 2 novembre 2016

Ufficio Stampa e Comunicazione

UILDM ONLUS – Direzione Nazionale

Tel. 049/8021001, www.uildm.org

 

Newsletter