Il caffè rende sordi?

0
732 Numero visite

Non proprio, ma può aiutare eventuali disturbi dell’udito a peggiorare a tal punto da arrivare alla sordità. Sono queste le conclusioni di un gruppo di scienziati canadesi. E più precisamente di quelli della McGill University

Valentina Cervelli  

tazza-di-caffèNon proprio, ma può aiutare eventuali disturbi dell’udito a peggiorare a tal punto da arrivare alla sordità. Sono queste le conclusioni di un gruppo di scienziati canadesi. E più precisamente di quelli della McGill University

Il Massachusetts Institute of Technology, in collaborazione con Olivo Labs, ha messo a punto un materiale che potrà migliorare la vita dei pazienti affetti da disturbi o patologie della pelle come eczema o psoriasi. Si tratta di composto da applicare sulla parte interessata come una qualsiasi gel, che una volta solidificato costituisce una barriera per l’umidità, responsabile di […]

Nello specifico si è trattato dell’esposizione per 60 minuti dei murini ad un rumore molto simile a quello che le persone ascoltano ogni volta che vanno ad un concerto rock. Questo è avvenuto per 8 giorni. Al termine del periodo di sperimentazione è stata rilevata una differenza significativa nella perdita dell’udito tra i due gruppi di animali.  I mammiferi che avevano assunto 25 mg di caffeina giornaliera durante l’esperimento mostravano maggiori danni all’udito rispetto al gruppo “di controllo”. Spiega uno dei coautori della ricerca:

Quando l’orecchio è esposto a rumori forti, può soffrire di una riduzione temporanea dell’udito, chiamata anche spostamento temporaneo della soglia uditiva. Questo disordine è solitamente reversibile nelle prime 72 ore dopo l’esposizione, ma se i sintomi persistono, il danno potrebbe diventare permanente.

Non si tratta di risultati inoppugnabili ma forse un minimo di attenzione nell’esposizione ai rumori forti è bene averla. Magari rinunciando a quella tazza in più di caffè.

Photo Credit | Thinkstock

http://www.medicinalive.com

Notizie via email