È morta Koko, la gorilla che imparò il linguaggio dei segni

0
1.009 Numero visite

Koko, la gorilla più famosa del mondo, è morta lo scorso mercoledì 20 giugno durante il sonno all’età di 46 anni. Grazie alla sua straordinaria capacità di poter comunicare con gli umani tramite il linguaggio dei segni, Koko era da anni una vera e propria star conosciuta in tutto il mondo.

Come riportato da Mashable, A dare il triste annuncio è Gorilla Foundation tramite i propri canali sui social network.

Koko, il cui nome completo era Hanabi-ko (che in giapponese significa “Fuochi d’artificio”) è nata il 4 luglio 1971 e, durante la sua esistenza, ha imparato più di 1.000 segni diversi per comunicare e interagire con gli esseri umani. Non solo, questa straordinaria femmina di gorilla ha dimostrato una spiccata personalità con caratteristiche che potrebbero essere facilmente riconducibili a un comune essere umano.

Amava particolarmente i gatti, come si può vedere nel video sottostante, aveva una propria insegnante della lingua dei segni (la dottoressa Francine “Penny” Patterson) e la sua storia ha ispirato diversi documentari e anche un libro per i bambini divenuto piuttosto popolare

Come per gli esseri umani però, la vita non è solo momenti belli. Il video più toccante è decisamente quello in cui viene comunicato a Koko che il suo gatto è morto: una reazione che definire umana è poco

5.865.455 visualizzazioni video

Nel seguente filmato invece, possiamo apprezzare Koko mentre fa la conoscenza di Robin Williams, attore che a quanto pare apprezzava molto e di cui non si perdeva neanche un film!

Con la notizia della scomparsa di Koko che si diffonde sulla rete, sono tante le personalità e la gente comune che ha voluto omaggiare la gorilla anche solo con un semplice messaggio di cordoglio.

https://www.mondofox.it

Newsletter