Suora lascia tutti a bocca aperta: si innamora di un uomo e mentre fa…

0
82 Numero visite

Nonostante quello che si dice di solito, questa volta l’amore ha vinto su tutto e non è l’amore sacro per Dio. Suor Maria Teresa si è innamorata di un uomo ed è costretta a chiudere il convento per mancanza di personale. In genere l’amore porta con sé felicità, ma la suora non sembra per nulla contenta dell’attenzione mediatica che la vicenda ha sollevato e soprattutto per le sorti del “suo” monastero.

L’amore vince tutto

Suor Maria Teresa ha provato a vincere il suo amore terreno come ha potuto ma non è riuscita a far tacere del tutto i suoi sentimenti. Per questo motivo ora è stata allontana dal convento  dove era madre superiora per ordine della Santa Sede. Ora il monastero rischia la chiusura per mancanza di personale, ma nessuno sembra accorgersi della tragedia.

Su Repubblica suor Maria Teresa ha deciso di raccontarsi per cercare di far luce sulla verità e mettere a tacere le bugie che da tempo sono circolate in merito alla notizia sconvolgente. Nell’intervista si confessa raccontando di aver persino posto fine alla relazione con l’uomo del suo cuore pur di salvare il monastero, ma la Chiesa è rimasta sorda al suo sacrificio.

Come ha reagito la chiesa

Quello che sto subendo mi segnerà per la vita, e sarà difficile che in futuro io voglia ancora avere a che fare con la Chiesa“. Suor Maria Teresa si sente abbandonata e non disdegna frasi lapidarie durante l’intervista. Anche sulla questione della storia d’amore la quarantenne pugliese si mostra risentita, affermando di voler lasciar correre le voci anche se consapevole che più della metà sono solo menzogne e calunnie. Nonostante la buona volontà e la stessa rinuncia all’amore terreno, alla Chiesa non è bastato. Per questo motivo il monastero Padri Cappuccini di Sansepolcro chiuderà i battenti dopo essere appena uscito da un lungo restauro ad opera della stessa suora Maria Teresa. Mentre il gregge del convento piange la chiusura del convento, la suora si unisce con le sue stesse lacrime.

 

Newsletter