Sordità un handicap invisibile, a Magione un evento dello staff Equitraining

0
1.211 Numero visite
PUBBLICITA

Sordità un handicap invisibile, a Magione un evento dello staff Equitraining.

PUBBLICITA

La sordita è un handicap invisibile. Un handicap che impedisce di ascoltare i suoni ma che acutizza gli altri sensi. Ed è proprio nell’ottica dello sviluppo delle emozioni che domenica 2 ottobre, dalle ore 10, si svolgerà, al centro ippico Valvasone di Magione, un nuovo evento dello staff Equitraining di Luisa Belletti.

Morena Zingales

Una giornata che sarà interamente dedicata allo sviluppo della percezione dell’invisibile e che si svolgerà tra persone sorde e persone udenti con uno scambio di emozioni e, soprattutto, una ricerca di benessere totale per le persone.

“Dietro la sordità – spiega Luisa Belletti, fondatrice e presidente di Equitraining – si cela un popolo portatore di ciò che viene definita una disabilità “invisibile”(del quale faccio parte anch’io),  la persona che ne è portatrice spesso è costretta a subire ,atteggiamenti di pregiudizio da parte della società,del mondo del lavoro e delle istituzioni e questo può indurla verso uno stato di solitudine e frustrazione e di conseguenza alla chiusura verso il prossimo, sempre in affanno per dover stare al passo con il contesto, per dover dimostrare le sue qualità lottando per il proprio posto nel mondo.

equitazione678x381

Con questa giornata sensibilizzazione dove verranno coinvolte persone udenti e sorde, vogliamo dare la possibilità a chi vive questo tipo di disagio, di dimostrare quanto in realtà siano speciali perché dotate di una sensibilità che la persona udente e senza  nessun apparente problema ha purtroppo perlopiù smarrito,ossia la capacità di “sentire” attraverso altri canali e percepire le sensazioni che arrivano dall’interazione relazionale con il prossimo

Da queste esperienze ne deriva che la persona udente in realtà non è in grado di “sentire” mentre la persona sorda ha..”i super poteri”!.

Il lavoro proposto con i cavalli è volto ad una riscoperta e valorizzazione delle capacità e qualità personali a beneficio di autostima e visione del se attraverso attività di relazione e comunicazione favoriti dal linguaggio universale di queste meravigliose creature , dove molto importante sarà la relazione e l’interazione fra udenti,non udenti e gli animali”.

Equitraining è un’associazione fondata da Luisa Belletti e utilizza un modo di relazionarsi con i cavalli davvero innovativo nel panorama italiano. E’ nata in seguito all’esperienza personale di Luisa Belletti che, durante una malattia, è riuscita a ritrovare la forza e il sorriso proprio grazie ai cavalli.

Il Centro ippico Valvasone è un punto di riferimento nel panorama umbro dell’equitazione e del salto ad ostacoli nonché della scuola pony. Un centro di altissima qualità dove viene rispettato il benessere del cavallo e dove si insegna a praticare la corretta equitazione

Trasimeno Oggi – Notizie dal Lago Trasimeno

 

Notizia