PUBBLICITA

Roma, 13 lug.  – “La casa che vedete in queste immagini era abitata da un membro del clan Spada. Ora è stata sequestrata e potrà essere utilizzata per ospitare persone con disabilità.

PUBBLICITA

Ci troviamo a Ostia, sul litorale di Roma. Guardate lo sfarzo, quel lusso simbolo di prepotenza: dalle enormi statue all’ingresso ai mobili pomposi, dalle bottiglie di champagne fino alla fantastica vista sul mare”. Lo annuncia su Fb la sindaca di Roma Virginia Raggi.

“Mi fa davvero rabbia pensare che tutto questo fosse nelle mani della criminalità. Ora però non è più così – spiega Raggi -. La villa è stata posta sotto sequestro, anche se non è ancora stata confiscata. Per arrivare a questo dobbiamo attendere l’esito del processo. Ma è comunque un altro colpo inferto al clan Spada, criminali contro cui lottiamo ormai da anni”.

L’appartamento in futuro anticipa Raggi “potrebbe accogliere associazioni specializzate nella disabilità, per far sperimentare a giovani disabili le proprie capacità di autonomia nella gestione della casa. Ovviamente verrà fatto un bando per affidare lo spazio”. “Riportare la legalità a Roma è sempre stata una priorità – ricorda Raggi -.

È una battaglia che non conosce pause: per questo continueremo sempre a denunciare e a rimanere al fianco dei cittadini onesti che devono riappropriarsi della loro città e vivere senza paura”, conclude.(askanews)

 

 

Notizia