Roma Capitale aderisce alla Giornata internazionale delle persone con disabilità

0
269 Numero visite
PUBBLICITA

PUBBLICITA

ROMA – Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, istituita dalla Convenzione Onu e dalla Commissione Europea, organizza numerose iniziative nell’ottica di una sensibilizzazione sul tema dell’inclusione, creando i presupposti per un’accessibilità fisica, sensoriale e culturale per tutti. L’intento è, infatti, quello di arrivare a garantire un patrimonio accessibile e fruibile a chiunque.

Le iniziative didattiche coinvolgeranno bambini e adulti in alcuni Musei Civici e siti archeologici di Roma per condividere un’esperienza multisensoriale attraverso l’arte e l’archeologia.

Le attività in programma, nei giorni di lunedì 3 e martedì 4 dicembre, sono realizzate grazie alla partecipazione di associazioni, volontari del Servizio Civile Nazionale, istituti e operatori specializzati e con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura.

Sono previsti percorsi tattili sensoriali al Museo Bilotti e alla Galleria d’Arte Moderna; visite inclusive ai Fori Imperiali, prima area archeologica di Roma priva di barriere architettoniche, e al Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina. A Casal de Pazzi sarà possibile conoscere il Pleistocene senza “limiti” attraverso due percorsi, per sordi e per non vedenti. Nella struttura archeologica della Porta Asinaria sarà possibile conoscere la storia di Roma attraverso un racconto nella lingua dei segni. Ai Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali in un incontro si parlerà delle iniziative intraprese per l’accessibilità, intesa nelle sue varie declinazioni e sarà possibile visitare il monumento seguendo un itinerario accessibile anche alle persone con disabilità motoria.

Le iniziative in calendario proseguiranno per tutto l’anno con appuntamenti settimanali nei Musei civici: vengono proposte visite multisensoriali nell’ambito del progetto “Musei da toccare” e la possibilità di fruire, per le persone non udenti, di video in Lingua dei Segni Italiana sottotitolati che presentano la storia e le collezioni di numerosi Musei Civici (Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, Centrale Montemartini, Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese, Museo Pietro Canonica, Musei di Villa Torlonia: Casino Nobile e Casina delle Civette, Museo Napoleonico, Museo dell’Ara Pacis e Galleria d’Arte Moderna e ai Musei Capitolini).

Il calendario completo delle iniziative didattiche www.museiincomuneroma.it e www.sovraintendenzaroma.it

http://www.artemagazine.it/

PUBBLICITA
Notizia