Apre una nuova casa di accoglienza per donne vittime di violenza

0
12 Numero visite

Apre una nuova struttura di accoglienza di Roma Capitale per donne vittime di violenza. La Casa di Semiautonomia, nel Municipio V, potrà ospitare due donne, anche con bambini, per accompagnarle lungo il percorso di fuoriuscita dalla violenza e il raggiungimento della piena autonomia.

L’obiettivo del servizio è dare l’ospitalità necessaria alle donne che non hanno alternative abitative possibili e contribuire al loro graduale reinserimento nel tessuto sociale e lavorativo.

La struttura, che era stata in funzione dal 2013 al 2015 con fondi dell’istituzione Solidea dell’ex provincia, potrà riaprire a settembre all’interno dell’azione più ampia portata avanti dall’Amministrazione Capitolina per rafforzare i servizi antiviolenza.

RED

 

Newsletter