Tagli ai disabili, le associazioni ricorrono al Tar contro la Regione

0
141 Numero visite

La decisione mentre sta avvicinandosi il mese di giugno, quando scatteranno le riduzioni dei contribuiti per i badanti di disabili gravi e gravissimi a fronte di servizi aggiuntivi che, però, non sono stati attivati

Ricorso al Tar di alcune associazioni di disabili contro la delibera regionale soprannominata “taglia-fondi“. Lo hanno annunciato lunedì 26 associazioni, assistite dall’avvocata Laura Andrao, a cui il comitato “Caregiver familiari B1 B2 affondate” si è rivolto per condurre l’azione legale contro la delibera 2033 del 2024 che, come effetto, riduce le misure cosiddette B1 e B2, i contributi per l’assistenza dei caregiver familiari.

Repertorio (LaPresse)

“Non è possibile – ha spiegato l’avvocata Andrao – subire un travaso dei fondi per 4 milioni di euro quando non sono garantiti neanche i minimi diritti del caregiver familiare. La riduzione della misura B1 di 150 euro a fronte di un’erogazione di servizi da poter acquistare per 595 euro è ridicola, perché non solo è un terzo rispetto a quello che avrebbe percepito una famiglia con disabilità, ma anche perché non si sa dove poter acquistare quei servizi”.

Quanto alla misura B2, “ha avuto un abbassamento medio a 100 euro mensili, contributo anche questo ridicolo a fronte delle necessità delle famiglie. Oltre al fatto che definire la disabilità grave e gravissima è difficile (il confine fra le due è sottilissimo) e queste persone si trovano a dover subire una valutazione”, ha continuato il legale. Tornando alla misura B1, c’è il tema dello scorrimento delle liste d’attesa per l’accesso. “Uno scorrimento – ha proseguito Andrao – basato sull’Isee che porta a dover sperare che la persona davanti a noi deceda, perché in un miracolo è difficile sperare. Questo è grave e lesivo non sono della famiglia con disabilità, ma anche della loro parte emotiva. Abbiamo genitori fortemente preoccupati dal non poter dare l’assistenza necessaria ai propri figli“.

Redazione Milano Today
di Max M.

 

 

Notizie nella posta

Riceverai nella tua posta tutti gli aggiornamenti sul mondo
di MP Iscriviti gratuitamente ⤹