PUBBLICITA

Padova, 30 novembre 2021– Il 3 dicembre si celebra in tutto il mondo la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità. Il Segretario Generale dell’ONU Antonio Guterres, nel suo messaggio per la Giornata 2021, ha evidenziato che per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 ci sia bisogno del contributo di tutti, incluse le persone con disabilità che nel mondo sono circa 1 miliardo.
Aggiunge il presidente nazionale UILDM Marco Rasconi: «’Niente su di noi, senza di noi’, che le associazioni di persone con disabilità ribadiscono con le loro azioni non è solo uno slogan da ricordare in una singola giornata, ma l’impegno quotidiano per un mondo più sostenibile e inclusivo.»

PUBBLICITA

UILDM ha deciso di vivere questa Giornata dando spazio al racconto del progetto “A scuola di inclusione: giocando si impara”, finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali ex Avviso 01/2018 e concluso il 26 novembre 2021. Per 2 anni il progetto si è impegnato a ribadire l’importanza del diritto al gioco per i bambini con disabilità e a costruire comunità più accoglienti e inclusive, a partire dalla sensibilizzazione sui temi legati alla disabilità – con il coinvolgimento di 39 Istituti scolastici – e dalla riqualificazione di 28 parchi e aree verdi con l’installazione di giostre inclusive in 24 Comuni italiani.

L’evento “A scuola di inclusione: giocando si impara” – I risultati del progetto UILDM per il diritto al gioco dei bambini con disabilità si svolgerà online venerdì 3 dicembre alle 11.

Intervengono:

Maurizio Conte, segretario nazionale UILDM

Ornella Occhiuto, presidente della Sezione UILDM di Genova

Salvatore Leonardo, presidente della Sezione UILDM di Napoli

Matteo Pagano, presidente della Sezione UILDM di Venezia

Coordina l’incontro Pietro Vittorio Barbieri, presidente del gruppo di studio tematico Diritti delle persone con disabilità e vice presidente del Diversity Europe Group del CESE (Comitato Economico e Sociale Europeo).

UILDM_A scuola di inclusione_CS_Il 3 dicembre celebriamo i diritti dei bambini con disabilità

Per partecipare è necessario iscriversi qui:   https://zoom.us/webinar/register/WN_csdTMzKiRymffelQbDaZMA

 

Continua fino al 31 marzo 2022 la raccolta fondi sulla piattaforma For Funding di Intesa Sanpaolo per promuovere il diritto al gioco dei bambini con disabilità e rendere accessibili i parchi coinvolti nel progetto: https://www.forfunding.intesasanpaolo.com/DonationPlatform-ISP/nav/progetto/giocando-si-impara.

 

 

UILDM nasce nel 1961 con l’obiettivo di promuovere l’inclusione sociale delle persone con disabilità, attraverso l’abbattimento di ogni tipo di barriera, e sostenere la ricerca scientifica e l’informazione sulle distrofie e le altre malattie neuromuscolari. Ha una presenza capillare sul territorio grazie alle 66 Sezioni locali, i 3.000 volontari e i 10.000 soci, che sono punto di riferimento per circa 30.000 persone. UILDM svolge un importante lavoro in ambito sociale e di assistenza medico-riabilitativa ad ampio raggio, gestendo anche centri ambulatoriali di riabilitazione, prevenzione e ricerca, in stretta collaborazione con le strutture universitarie e socio-sanitarie.

 

 

Ufficio stampa UILDM
Alessandra Piva e Chiara Santato
uildmcomunicazione@uildm.it
049/8021001 int. 2

 

PUBBLICITA
Notizia