Scuola e disabilità: assegnate 15 borse di studio per promuovere l’integrazione e la formazione

0
629 Numero visite
PUBBLICITA

Al via la Partnership tra l’Istituto Luigi Einaudi e Onlus L’Arte nel Cuore, prima Accademia di Spettacolo per ragazzi disabili e normodotati

Copione, microfono e scarpette da punta. Questi gli strumenti che alcuni giovani studenti romani dell’Istituto Superiore Tecnico Luigi Einaudi, impareranno a usare nel corso della loro esperienza di alternanza scuola-lavoro presso l’associazione L’arte nel Cuore, prima accademia al mondo di spettacolo per ragazzi disabili e normodotati.

PUBBLICITA

Dalla recitazione alla danza, sono tante le attività che in questi giorni, stanno entusiasmando i 15 aspiranti attori, cantanti e ballerini a cui la la scuola capitolina ha deciso di destinare alcune borse di studio.grazie al superamento di una selezione preliminare.

L’obiettivo della partnership tra Einaudi e L’Arte nel Cuore, presentata questa mattina presso l’Istituto Superiore, è proporre un nuovo modello di alternanza scuola-lavoro, un progetto pilota che valorizzi le attitudini personali di ciascun studente, fornisca un’adeguata formazione nell’ambito dello spettacolo e al contempo promuova una cultura dell’integrazione.

Questa sinergia – ha spiegato il dirigente scolastico, prof.ssa Diana Guerani – nasce dalla convinzione che la scuola, con il 20% di alunni disabili, sia tenuta ad offrire agli studenti una formazione orientata alla valorizzazione di tutti e di ciascuno, per lo sviluppo di competenze trasversali di tolleranza e di cittadinanza attiva e responsabile ”.

Il progetto, che si dipanerà attraverso una frequenza pluriennale, è patrocinato dalla Regione Lazio. ʺPur avendo diverse abilità – ha sottolineato Massimiliano Smeriglio, vicepresidente della Regione Lazio,  nel corso dell’incontro – questi ragazzi esigono il meglio, hanno diritto al meglio e non dobbiamo mettere in campo meccanismi discriminanti ma garantire loro la qualità della formazioneʺ.

ʺSarà un’esperienza intensa, ma anche molto emozionante per loro – assicura Daniela Alleruzzo, presidente della Onlus – Un’opportunità di crescita umana e artistica per i giovani, ma anche l’occasione per affrontare temi che restano fuori dai programmi scolastici, come quelli sociali legati alla disabilità, per abbattere i muri della discriminazione”.

Nel corso della conferenza stampa, Gianluca Fabi, responsabile comunicazione dell’Università Unicusano, ha annunciato la nuova iniziativa editoriale nata dalla collaborazione tra l’Ateneo e L’Arte nel Cuore che prevede da domani, martedì 13 dicembre, con cadenza quindicinale, l’uscita in edicola sul settimanale Unicusano focus, allegato al Corriere dello sport, dei Four Energy Heroes, il primo fumetto con protagonisti supereroi disabili ideato e prodotto da L’Arte nel Cuore,

Nato per raccontare l’inclusione sociale e la ricchezza della diversità, il fumetto, disegnato da Vicenzo Lomanto e sceneggiato da Andrea Giovalè, trasforma i difetti fisici e le disabilità dei personaggi in superpoteri straordinari, a metà tra finzione e realtà.

Foto scaricabili al link:  https://drive.google.com/drive/folders/0B_iKdJKaVkPyTXplczFtOTFiblE?usp=sharing

Roma lì 12.12.2016

Ufficio stampa L’Arte nel Cuore Onlus 

PUBBLICITA
Notizia