Usare il pass di un disabile morto non è reato

0
1.163 Numero visite

Usa il pass di un disabile morto da tempo per parcheggiare in aeroporto. Ma viene assolto dalla Cassazione.

di Mattia Rosini

disabili_passLa vicenda riguarda un agente della polizia giudiziaria, precedentemente condannato in primo grado e in appello. I Giudici supremi hanno stabilito, invece, che i fatti non costituiscono il reato di peculato né quello di abuso di ufficio. Nella sentenza si legge che il delitto di peculato avviene solo in presenza di “rilievo economico” dell’oggetto. Che – nel caso del pass disabili – era minimo. L’episodio, inoltre, non ha avuto effetti sulla funzionalità del servizio. Escluso anche il reato di abuso di ufficio, visto che l’uso del pass non aveva nessuna correlazione con i compiti dell’agente in servizio.

http://www.west-info.eu

Newsletter