Anche le Nazioni Unite lanciano l’allarme sulle scelte che tendono a privilegiare chi ha maggiori speranze di sopravvivere. Il dilemma dei Medici . Notizia pubblicata dal “ Corriere della sera” il 31 marzo 2020

Italia svegliati e rompi il silenzio, oggi 2 aprile Festa di San Fransceso da Paola !

In poche parole si tratta di una infezione causata da un batterio che alberga nelle condutture idriche, nei depositi d’acqua, nei condizionatori, nelle Case, nelle Case di Riposo, infettando quando si inspira goccioline di acqua fortemente inquinata con sintomi di cefalea, dolori muscolari, addominali, diarrea e tosse secca e colpisce, soprattutto anziani e quanti hanno soglie immunitarie basse.

Il nome e le conseguenze, a parere del Mondo Scientifico, è una forma di polmonite detta Corona Virus a seguito di una epidemia avvenuta in Cina .

Ora perché tutto questo discorso, perché pare che continua a far vittime tra l’indifferenza generale, dove sarebbe indispensabile pulire e disinfettare filtri di acqua, di aria condizionata, quando una solerte pulizia del deposito d’acqua, continuamente “alimentato” con dosi di cloro, ma mai pulito come i principi di Sanità suggeriscono.

E gli Italiani benpensanti pensano di segnalare questo a chi di dovere .

Sarebbe opportuno, invece di “divagazioni”, pulire le condutture ed il deposito d’acqua e sul percorso che compie per arrivare nelle case dei cittadini Italiani, anche per verificare eventuali perdite, perché il cloro è vero che è uno dei disinfettanti dell’acqua da microorganismi, anche pare poco costoso, ma le massaie Italiane hanno notato una notevole e forte incrostazione nei rubinetti od “altro”, difficile da togliere e tante altre “cose” !

Figuriamoci nello stomaco umano  e non solo, cosa può fare questa Corona Virus !

Basta con i Decreti, fate, Auorità Sanitarie più fatti per arginare questa Corona Virus

Previte

Newsletter