Carta Europea della Disabilità , INPS: “Dal 1° febbraio 2022 la procedura di richiesta”

0
173 Numero visite
PUBBLICITA

La Carta Europea della Disabilità è, secondo il Presidente INPS Pasquale Tridico, “un prodotto innovativo” che riguarderà “oltre 4 milioni di soggetti”.

di Angelo Andrea Vegliante

PUBBLICITA

Lo dice ai nostri microfoni, specificando che la piattaforma per la richiesta del documento sarà disponibile a partire dal 1° febbraio 2022 e, una volta stampata dall’Istituto Poligrafico della Zecca dello Stato, la Card sarà inviata direttamente a casa del richiedente. Oltre agli 8 paesi aderenti, l’iniziativa varrà in tutta Europa.

Carta Europea della Disabilità, INPS: “Ecco il QR-Code”

La Carta Europea della Disabilità è “uno strumento vivo – continua poi il presidente INPS Tridico -, con un QR-Code che conterrà tutte le informazioni e tutti i servizi che il legislatore anche in futuro potrà decidere di mettere dentro la Card”. In questo modo, il beneficiario “potrà utilizzarla presso i Comuni, presso enti che elargiscono servizi culturali, per il rilascio di permessi di patente o per l’identificazione delle sue prestazioni, di ciò che ha e dei diritti che mantiene”.

La Carta Europea della Disabilità sarà disponibile anche per i minorenni?

Non solo i maggiorenni, ma anche i minorenni potranno ricevere questa nuova carta d’identità “nella misura in cui hanno un accompagnatore, un genitore o una persona che si prende cura di loro”, e potrà essere richiesta dal tutore dello stesso.

 

disability card inps

Che cos’è la Disability Card?

La European Disability Card o Carta Europea della Disabilità, è un documento d’identità intestato alle persone disabili dei Paesi europei aderenti l’iniziativa, che al momento sono Belgio, Cipro, Estonia, Finlandia, Italia, Malta, Romania, Slovenia. Chiunque otterrà questo certificato potrà avere accesso diretto e facilitato a diverse agevolazioni, oltre ad avere tutte le informazioni sul proprio status in un unico documento. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito dell’iniziativa.

 

 

PUBBLICITA
Notizia