Consiglio comunale per i non udenti entro tre mesi

0
24 Numero visite

L’obiettivo finale è trasmettere le sedute del Consiglio comunale in diretta streaming con sottotitoli e immagini dell’interprete dei segni per far seguire i lavori dell’assemblea di Palazzo Marino anche ai non udenti.

Un obiettivo che Palazzo Marino intende raggiungere entro tre mesi, concretizzando una promessa assunta due anni fa. Sì, perché il 18 marzo del 2019 il Consiglio comunale ha approvato una mozione che impegnava l’amministrazione a introdurre un sistema di sottotitolazione e di interpretariato simultaneo in lingua italiana dei segni delle sedute pubbliche del Comune al fine di garantire accessibilità e trasparenza nella fruizione e divulgazione dei contenuti dei lavori svolti in Consiglio comunale, consentendone così il totale accesso anche alle persone affette da disabilità uditive per favorirne l’inclusione e la partecipazione alla vita politica della città.

La procedura amministrativa per raggiungere l’obiettivo finale è stata aperta proprio in questi giorni ed entro tre mesi le sedute saranno a misura di non udente.

 

Newsletter