L’esenzione del bollo auto passa agli eredi alla morte del disabile?

0
51 Numero visite

Alcune categorie di disabili hanno diritto all’esenzione del bollo auto sia se l’auto è intestata a loro sia se è intestata al familiare fiscalmente a carico. La condizione è che l’auto deve essere ad uso esclusivo del disabile.

Oltre all’esenzione del bollo auto è possibile ottenere la detrazione fiscale del 19% sull’acquisto di una nuova auto e l’IVA agevolata al 4% invece del 22%. Sono pervenute varie domande agli Esperti di ProiezionidiBorsa in riferimento al bollo auto e l’IVA agevolata. Nello specifico le domande poste sono: l’esenzione del bollo auto passa agli eredi alla morte del disabile? L’auto acquistata con IVA agevolata al 4% se muore il disabile, gli eredi devono pagare la differenza? Esaminiamo cosa prevede la normativa per gli eredi.

Chi sono i beneficiari dell’esenzione?

Prima di addentrarci nelle risposte, una breve panoramica di chi ha diritto all’esenzione del bollo auto.

Possono beneficiare dell’esenzione del bollo auto quattro categorie di disabili:

a) che hanno un handicap grave mentale o psichico, che sono titolari dell’indennità di accompagnamento. In possesso del verbale con annotazione di handicap grave ai sensi della Legge 104 art. 3 comma 3;

b) sordi, ipovedenti gravi e non vedenti;

c) che hanno gravi limitazione delle capacità di deambulare in possesso del verbale con annotazione di handicap grave ai sensi della Legge 104 art. 3 comma 3;

d) affetti da pluriamputazioni in possesso del verbale con annotazione di handicap grave ai sensi della Legge 104 art. 3 comma 3.

Secondo le ultime disposizioni, i verbali di handicap grave ai sensi della Legge 104 devono riportare il diritto alle agevolazioni fiscali con il riferimento normativo.

L’esenzione del bollo auto passa agli eredi alla morte del disabile?

L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 136/E del 28 maggio 2009, ha chiarito che in riferimento all’IVA agevolata, nel caso di decesso del familiare disabile, niente è dovuto per differenza.

Inoltre, chiarisce, che l’esenzione del bollo auto termina con il decesso del familiare disabile. Quindi, gli eredi non hanno diritto all’esenzione e devono pagare il bollo auto

 

Newsletter