Il sopraggiungere della terza età potrebbe portare con sé diverse agevolazioni di tipo fiscale ed economico a tutto vantaggio della persona interessata. Se hai almeno 60 anni hai diritto a questa agevolazione economico-sanitaria molto importante per la tutela del diritto alla salute.

Vi illustriamo i dettagli qui di seguito grazie all’analisi tecnica degli Esperti di ProiezionidiBorsa.

Così si garantisce la tutela e il diritto alla cura e alla salute

Ogni stagione della vita è unica in ragione delle priorità che ciascun individuo assegna all’età che sta vivendo. La tutela e l’attenzione che si rivolgono alla conservazione dello stato di salute, rappresentano certamente una priorità quando si va incontro alla vecchiaia. Se hai almeno 60 anni hai diritto a questa agevolazione economico-sanitaria. Stiamo parlando dell’esenzione del ticket sanitario ordinario. Secondo quanto stabilisce l’art. 8, comma 16, della legge 537/1993, esistono diverse condizioni affinché si possa ottenere l’esenzione per il pagamento del ticket sanitario. In particolare, coloro che sono sollevati dal pagamento a partire dal compimento del 60° anno di età devono presentare anche alcuni requisiti di reddito che adesso vi indichiamo.

Se hai almeno 60 anni hai diritto a questa agevolazione economico-sanitaria

In questi casi, il codice di esenzione che si assegna ai beneficiari del diritto può variare in base ad alcune condizioni. Difatti, l’esenzione ticket sanitario può avvenire dal 60° o dal 65° anno di età in base ai requisiti di reddito. Cerchiamo di capire meglio.

L’esenzione ticket sanitario a partire già dai 60 anni si esprime con il codice E-01. Il contribuente, se risulta titolare di pensione minima, è autorizzato a non pagare il balzello per visite, analisi e controlli se:

 

  1. presenta un reddito familiare complessivo non superiore a 8.263,31 euro;
  2. oppure, se il reddito complessivo non supera gli 11.362,05 euro, con coniuge a carico. Nel caso in cui siano presenti figli a carico, al reddito complessivo si aggiungono 516,46 euro per ogni figlio.

Un’altra situazione è quella di chi percepisce redditi superiori. In questo caso, il richiedente deve aver compiuto almeno 65 anni e presentare un reddito complessivo non superiore a 36.151,98 euro annui. Tale limite si riferisce al reddito complessivo dell’intero nucleo familiare di appartenenza. Per gli over 65 i codici di esenzione che si utilizzano sono: E01, E03 ed E04.

Grazie a queste forme di esenzione, ai cittadini beneficiari si garantisce il supporto medico adeguato.

Per conoscere tutte le altre forme di esenzione ticket sanitario per reddito, si consiglia la lettura dell’approfondimento qui.

 

Newsletter