Salerno, picchia moglie non udente e le rompe l’apparecchio acustico: marito violento condannato

0
1.595 Numero visite

Salerno, ennesimo episodio di violenza familiare: un marito violento è stato condannato per aver picchiato la moglie sordomuta

di Verdiana Sasso

Salerno, ennesimo episodio di violenza familiare: un marito violento è stato condannato per aver picchiato la moglie sordomuta. In un episodio, arrivò a romperle l’apparecchio acustico provocandole una lesione all’orecchio.

Picchia moglie sordomuta: condannato

L’incubo è finito solo quando la donna ha trovato il coraggio di denunciare le continue violenze subite dal marito A.C., 50 anni salernitano. La vicenda, conclusasi con una condanna in primo e secondo grado a carico dell’uomo, è finita ora in Cassazione.

Gli ermellini hanno confermato i maltrattamenti annullando però, con rinvio, l’accusa di violenza sessuale. L’uomo dovrà scontare un anno e otto mesi di reclusione. La donna era vittima delle continue sevizie da parte del marito assuntore abituale di alcool droghe.

Fonte: Il Mattino

 

Newsletter