Crognaleto, in salvo i tre fungaioli dispersi a Cesacastina. Uno in ospedale

0
37 Numero visite

Hanno passato la notte fuori casa per un recupero reso difficoltoso dalla zona impervia ma alla fine, questa mattina, per i tre fungaioli sordomuti la disavventura ha avuto un lieto fine

Gli uomini del Soccorso Alpino sono infatti riusciti a recuperarli alle prime luci dell’alba, con i vigili del fuoco che hanno trascorso la notte ad illuminare l’area per monitorare la situazione.

L’elisoccorso del 118 si è occupato di trasferire uno di loro, C.D.P., di 54 anni, all’ospedale Mazzini di Teramo per un trauma sacrale, ma le sue condizioni non preoccupano. Gli altri due amici stanno bene.

I tre erano finiti ieri in un fosso a Cesacastina, riuscendo a chiedere aiuto.

 

Newsletter