Colico, 15enne non udente sta affogando: salvato dagli Opsa e dagli Amici di Claudio

0
62 Numero visite

Il ragazzino non poteva chiedere aiuto ma i soccorritori se ne sono accorti e lo hanno salvato

Colico (Lecco), 19 luglio 2020 – Un 15enne non udente che stava annegando nel lago a Colico ma non poteva chiedere aiuto è stato salvato dai soccorritori in acqua della Croce rossa e i bagnini dell’associazione Amici di Claudio.

L’adolescente si è spinto troppo al largo della baia di Piona per cercare di recuperare il materassino trascinato via dal forte vento, senza poi riuscire più a raggiungere da solo la riva perché spinto lontano dalla corrente.

A causa della sua condizione e anche dall’acqua ingurgitata non ha potuto urlare per richiamare l’attenzione di qualcuno. Fortunatamente il bagnino Simone Poncia si è accorto che stava per annegare e lo ha raggiunto a forza di remi con il pattino, supportato dai operatori polivalenti di salvataggio in acqua della squadra Opsa della Croce rossa Nicolò Bianchi e Sara Zappalà che hanno portato al sicuro sulla spiaggia il ragazzino.

Dopo aver valutato e aver accertato che non correva più alcun pericolo lo hanno infine riaffidato ai suoi genitori che avevano assistito terrorizzati impotenti dalla riva all’intera operazione di salvataggio.

 

Newsletter