“Piena accessibilità ai sordociechi al Congresso LIS: “Sii coraggioso”

0
3.760 Numero visite

Come può un sordocieco seguire il programma di un congresso? E’ possibile trasmettere loro le stesse informazioni che ricevono tutti i sordi e gli udenti presenti?

Da molti anni i Testimoni di Geova hanno organizzato i loro eventi cercando di offrire ai sordociechi la stessa accessibilità alle informazioni che veniva garantita a tutti gli altri presenti. Avendo sperimentato come i consigli contenuti nella Bibbia migliorano la qualità della vita desiderano che anche i sordociechi abbiano la stessa opportunità.

Per questo anche al congresso in lingua dei segni del 2018: “Sii coraggioso!” i molti volontari presenti hanno predisposto delle postazioni per la traduzione in lis visiva e tattile. L’esperienza accumulata negli anni sta permettendo loro di migliorare sempre di più la qualità della traduzione facendo in modo che i sordociechi e i sordi ipovedenti non perdano nessuna parte del programma.

Tra i 1230 presenti a questo congresso ci sono 9 sordociechi e 9 sordi ipovedenti. Alcuni di loro hanno espresso il loro apprezzamento per queste amorevoli disposizioni e i loro sentimenti di gratitudine per il lavoro di tutti i volontari coinvolti.

Tutti i presenti sono felici di avere tra loro queste persone che affrontano con coraggio grandi difficoltà anche per le più semplici attività quotidiane. In questo modo si può dire che agli eventi dei Testimoni di Geova si realizza una piena integrazione!

Nel sito ufficiale dei Testimoni si possono trovare videoracconti di alcuni sordociechi. I video sono scaricabili gratuitamente.

Domenica il programma inizierà la mattina alle ore 9:20. Domenica mattina alle 11:20 ci sarà un discorso adatto a chi è presente per la prima volta dal tema: “La speranza della risurrezione ci dà coraggio

Il programma dell’evento è scaricabile gratuitamente dal sito ufficiale www.jw.org/ise

Ulteriori informazioni si possono avere consultando il sito www.jw.org/ise/testimoni-di-geova/congressi/

o scrivendo all’indirizzo mail: stampalis1b@gmail.com

Pier Paolo Calandri

Ufficio stampa del congresso 2018

Newsletter