San Fracesco di Sales, un incontro fra comunicazione, educazione e giornalismo

0
405 Numero visite

Una felice coincidenza tra la proposta dell’associazione Giornalisti Uffici Stampa di organizzare un seminario di aggiornamento per i professionisti della comunicazione e la festa di San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti, degli autori, degli scrittori e dei sordomuti, ha determinato la possibilità di trasformare il tradizionale incontro di monsignor Francesco ravinale, vescovo di Asti, con la stampa locale in una giornata di studio articolata sui temi dell’informare, del comunicare e dell’educare, in cui proprio monsignor Ravinale sarà, a conclusione della giornata, privilegiato relatore.

19 gen 2018

L’incontro di mercoledì 24 gennaio 2018, che si svolgerà presso il polo universitario di Asti, spazia su una molteplicità di temi collegati al mondo della comunicazione ed è di sicuro interesse per i professionisti a cui sarà riconosciuto dall’ordine dei giornalisti 10 crediti formativi, ma è aperto a chiunque si senta coinvolto dall’attualità del tema. In questa prospettiva di riflessione e di studio, alle 17, Monsignor Francesco Ravinale, vescovo di Asti, proporrà ai convenuti una riflessione su "San Francesco di Sales, protettore dei giornalisti cercatori di verità” nel giorno in cui sarà reso pubblico il messaggio che Papa Francesco ha scelto per la 52a Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali che ha come tema: «La verità vi farà liberi» (Gv 8,32), notizie false e giornalismo di pace per contribuire alla promozione di un giornalismo professionale che cerca sempre la verità e promuova la comprensione tra le persone.

Una modalità nuova per l’atteso incontro annuale che si fa proposta, per gli operatori della comunicazione, ad essere servizio della comunità e lavorare affinché la “notizia” diventi vettore di coesione sociale con il pieno utilizzo delle “tecnologie” (tradizionali e nuove) ed esprimendo contenuti capaci di informare e… “anche” di far riflettere. L’appuntamento, per chi non ha in agenda di seguire il seminario nel suo insieme, è per le 17 presso il polo universitario di Asti; un invito a partecipare alla sessione conclusiva della giornata per ascoltare l’intervento di monsignor Ravinale e mantenere viva la consuetudine dell’incontro annuale. Una opportunità di studio costruita all’insegna della collaborazione tra molti soggetti cooperanti ed una conclusione, innovativa, di incontro per gli operatori della comunicazione in Asti a cui non mancare per fruire di una opportunità di confronto “tra colleghi” sempre utile a cui l’Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali invita per favorire un confronto con le istanze culturali del presente, lasciandosi interpellare dai cambiamenti e nello stesso tempo offrendo il suo contributo per il bene della collettività

http://www.gazzettadasti.it

Newsletter