Bambina muta inizia a parlare: il miracolo del Tram a Palermo

0
2.235 Numero visite

Quando il 30 dicembre 2015 è partita la prima corsa, in tanti immaginavano e scherzavano sul miracolo del tram. Per i più malpensanti, il prodigio più grande per Palermo sarebbe stato quello di una vita duratura dei bombardier. Nessuno avrebbe mai pensato, però, che sul grande mezzo Amat qualcuno, da muto, potesse persino riacquistare la parola.

tramLe cose, però, starebbero proprio così, almeno a detta di quanto affermarto da francescano dei frati minimi di San Francisco di Paola, Padre Antonio, durante la sua omelia. Un “miracolo” che racconta anche il quotidiano Notiziecristiane.

La vicenda si sarebbe verificata a bordo di un tram del capoluogo siciliano. “Un ragazzo seduto si alza in piedi – si legge sul giornaline online – e dice: Vi voglio parlare del Vangelo”. E un uomo in fondo al tram, seduto con una bambina in braccia, gli fa: ‘Zittiti e assettati’, Il ragazzo, intimidito, si siede. Dopo qualche minuto il ragazzo si rialza e dice: Io non posso stare zitto, vi devo parlare del Vangelo.” E l’uomo ancora più forte fa: ‘E io ti dissi ssettati e zittuti. Non parlare né del Vangelo né di niente’”.

A questo punto il ragazzo decide di sedersi nuovamente, anche se dopo alcuni minuti “tutto rosso in faccia, fa: “Io non posso stare zitto, a me lo Spirito Santo mi spinge a parlarvi del vangelo”. La risposta sarebbe arrivata immediatamente: “E io ti sto dicendeo che devi stare zitto”. Quel signore dice: “Ora ste vinennu e ti ammazzo a legnate”.

Proprio a quel punto sarebbe scattato il miracolo. “La bambina che era in braccio al papà, si gira e dice: ‘Papà, non gli dare legnate, lascialo stare’ Il papà guarda la bambina e cade a terra, piangendo. La bambina era sordomuta dalla nascita”.

Non manca poi il commento finale su questa insolita e curiosa vicenda. “Lo Spirito Santo voleva salvare l’uomo e voleva guarire la bambina. E ha fatto le due cose. Quando lo Spirito Santo chiama, dobbiamo parlare. E’ successo a Palermo nel tram, e non ne parla nessuno. Certamente le cose di Cristo le vogliono tenere celate. Le cose di Satana devono venire alla luce. Noi siamo chiamati a parlare di cristo e del suo Regno” .

Home Page

Newsletter