Comune e Associazione “Il Bucaneve” aprono un centro di ascolto sui disturbi alimentari

0
769 Numero visite

Sarà dedicato ai disturbi alimentari il punto di ascolto di prossima apertura da parte dell’amministrazione comunale e dell’associazione “Il Bucaneve”. Lo rende noto il vice sindaco con delega alle politiche sociali Elisabetta Pevarello che ha partecipato, insieme alla presidente dell’associazione Maria Grazia Giannini, al convegno di Spello in occasione della giornata nazionale del Fiocchetto Lilla contro i disturbi alimentari.

disturbi_alimentari

Il convegno, dal titolo “Una giornata tutta lilla: la sfida dell’anima attraverso il corpo” è stato organizzato dall’associazione Il Bucaneve, con il patrocinio dei Comuni di Perugia e Spello ha visto, dopo il saluto del sindaco di Spello e del vicesindaco di Giove, alternarsi esperti del settore e testimonianze che hanno suscitato momenti di commozione.

spello_bucanevePresenti anche i rappresentanti dell’Ausru (Associazioni unite dei sordi dell’Umbria) che hanno potuto seguire tutte le fasi del convegno grazie alla presenza di interpreti.

“L’appuntamento a Giove – fa sapere il vice sindaco Pevarello – è per l’8 maggio con la conferenza di presentazione del progetto che prevede l’apertura, in una struttura messa a disposizione dall’amministrazione comunale, di un punto d’ascolto, il primo ad essere gestito dall’associazione in provincia di Terni”.

http://www.orvietonews.it/

Newsletter