Celebrato il primo matrimonio tra sordomuti, Buonajuto: “Esperienza emozionante”

0
767 Numero visite

Incrocia le mani davanti al cuore Drielly, mentre il suo sguardo si perde per un istante in quello di Oreste.

I suoi occhi sorridono quando con le dita sfiora quelle dell’uomo che sta sposando. La sua voce è il sole che brilla su quella croce di pugni che nella lingua dei segni vuol dire semplicemente “ti amo”. Perchè per certe cose, dopotutto, non c’è bisogno di parole.

love-sign-950912_960_720_public_notizie_68220_350_870_3Già lo sapevano Oreste e Drielly e da ieri lo ha scoperto anche il sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto, che per la prima volta nella storia della città vesuviana ha celebrato il matrimonio di due ragazzi sordomuti. «E’ anche il primo matrimonio che celebro da quando sono sindaco», il commento emozionato ripetuto dal primo cittadino durante la cerimonia andata in scena nell’aula consiliare del municipio.

http://www.metropolisweb.it

Newsletter