Deaf Volleyball Champions League, un arbitro italiano tra i fischietti della finale

0
125 Numero visite

Il Faro on line – L’arbitro regionale Fipav Lazio Simone Ianiro ha diretto a Istanbul, in Turchia, la finale femminile della Deaf Volleyball Champions League, la coppa dei campioni di pallavolo per sordi. Nella sfida tra Kiev (Ucraina) e Novisibirsk (Russia) terminata 3-2 in favore delle ucraine, Ianiro è stato primo fischietto, coadiuvato da un collega ucraino

Insieme agli ufficiali di gara udenti turchi, alla manifestazione hanno partecipato 4 arbitri sordi. Simone era tra questi: “Sono molto felice per come è andata – ha raccontato ai microfoni della Fipav Lazio – quando mi hanno designato per la finale ero davvero emozionato, non me l’aspettavo. È stato bellissimo confrontarmi con gli altri arbitri e con i giocatori di altre nazioni. Porterò questa esperienza con me per tutta la vita”.

Si tratta dell’ennesima soddisfazione per il ragazzo romano di 26 anni che al termine della stagione sportiva 2017-18 – insieme ad altri 10 fischietti – è stato promosso da arbitro territoriale del Comitato Fipav Roma ad arbitro regionale per i campionati giovanili di Eccellenza, Serie C e Serie D

https://www.ilfaroonline.it/

Newsletter