Oggi alla Coop di Vittorio Veneto: “Si sono finti sordomuti e gli abbiamo dato dei soldi”

Alcuni clienti avrebbero dato fiducia a due ragazzi, che una volta scoperti si sono dati alla fuga

0
427 Numero visite

VITTORIO VENETO – Un ragazzo e una ragazza sotto i trent’anni si aggiravano questa mattina tra le corsie del supermercato Coop di Vittorio Veneto, chiedendo ai clienti di devolvere qualche cifra a sostegno dei sordomuti. Loro stessi si sono probabilmente finti tali, sottoponendo all’attenzione dei clienti un foglio dove c’era decritta la loro causa. “Ci hanno fatto firmare e poi devolvere la cifra desiderata – racconta una cliente – avevano già raccolto una bella somma quando sono stati scoperti”.

Mentre i due giovani tentavano di persuadere i clienti, i dipendenti della Coop accortisi della presenza non autorizzata si sono avvicinati ma non hano avuto il tempo di dire una parola che i giovani sono scappati a game levate. “Li abbiamo fatti uscire, non sappiamo a quanto ammonti la cifra che sono riusciti a raccogliere”, precisa la responsabile del supermercato Coop. Le forze dell’ordine non sono state quindi allertate e tutto è finito con l’allontanamento dei due che, vista la loro reazione inconsulta, hanno alimentato la convinzione di molti che si sia trattato di una truffa.

 

Notizie nella posta

Riceverai nella tua posta tutti gli aggiornamenti sul mondo
di MP Iscriviti gratuitamente ⤹