Treni, parte il servizio intermodale più lungo d’Europa: dalla Puglia al Belgio

0
33 Numero visite
PUBBLICITA

PUBBLICITA

Dal cuore della Puglia alle acque del Mare del Nord, in Belgio, viaggiando per oltre 2 mila chilometri in sole 48 ore.

Si chiama 2SeasTrain il nuovo treno dell’impresa ferroviaria Gts, che collegherà, a partire da ottobre 2022, la città di Bari al porto di Zeebrugge (andata e ritorno), effettuando il servizio intermodale più lungo d’Europa. «Oggi più che mai abbiamo la necessità di collegare punti geografici distanti con tempistiche iper-competitive, inquinare il meno possibile e rendere più efficiente il sistema trasporto merci per sfidare la congestione delle infrastrutture italiane ed europee», ha commentato Alessio Muciaccia, amministratore delegato Gts.

Più collegamenti e meno emissioni

«Il nostro bacino mediterraneo – ha aggiunto il ceo – ha la necessità di collegamenti ad alta efficienza verso i mercati del nord Europa e, con questo treno diretto, le aziende del sud Italia potranno abbattere tempi e costi e diventare più competitive. In due giorni, con meno emissioni di Co2 rispetto al tutto-gomma e con un aumento di tonnellate di merce trasportata, collegheremo il mar Mediterraneo con il Mare del Nord». Il servizio – come rende noto l’azienda in una nota – partirà dall’11 ottobre 2022 con un giro a settimana per passare a tre, già programmati, da inizio dicembre. Una volta a regime, da gennaio 2023, verranno eliminati oltre 5 milioni di chilometri camion/annui, garantendo un consistente risparmio di emissioni inquinanti.

Ogni treno porterà 32 unità di trasporto intermodale

In Italia la trazione ferroviaria verrà realizzata da Gts Rail, l’impresa ferroviaria del gruppo Gts Spa, dal confine, la prosecuzione è affidata alla svizzera Bls, partner storico di Gts. Ogni treno porterà 32 unità di trasporto intermodale e, come per tutto il network Gts, ospiterà container 45’ di proprietà per il door2door (gestione primo ed ultimo miglio inclusi). Ma sarà anche disponibile per terzi proprietari di Uti (Unità di trasporto intermodale) di qualsiasi tipologia. Da Zeebrugge la merce arriverà nel Regno Unito e in Irlanda. Da Bari, invece, proseguirà verso Grecia, Turchia ed Albania

 

Notizia