Bologna, disabile stuprata nel bagno di un bar

0
1.232 Numero visite
Pubblicità

Ha condotto nel bagno di un bar una donna di 44 anni con disabilità e l’ha sottoposta ad abusi sessuali. E’ accaduto ieri pomeriggio nel centro di Bologna, in via Irnerio. L’uomo, un cileno di trent’anni con precedenti specifici, è stato bloccato dalla polizia poco distante, ad una fermata dell’autobus, e arrestato per violenza sessuale aggravata.

Pubblicità

Secondo la ricostruzione dell’episodio, i due si sono conosciuti nel bar e il giovane ha offerto alla donna un caffè. Il locale era affollato

e, approfittando proprio di questo, lui l’ha trascinata nel bagno e l’ha violentata. Dopo diversi minuti il gestore si è insospettito, ha bussato alla porta del bagno e ha sentito le grida di aiuto della vittima. Nei successivi concitati momenti, mentre veniva chiamato il 113, il violentatore è riuscito a uscire dal locale ma gli agenti, sulla base delle indicazioni raccolte nel locale, lo hanno trovato poco dopo. La donna è stata accompagnata al pronto soccorso

http://bologna.repubblica.it/

Notizia