Roma, e nel Lazio arrivano neve e vento

0
763 Numero visite

Neve e vento. E lì dove andrà meglio comunque cadrà del nevischio. Mentre Roma si prepara ad affrontare una posibile nevicata – anche se alcuni esperti puntano più sul nevischio – nel Lazio le prossime saranno giornate difficili da un punto di vista climatico. Tanto da spingere il centro funzionale della Regione, dopo le segnalazioni del dipartimento di protezione civile, a emettere un avviso di condizioni meteorologiche avverse a partire da sabato notte “e per le successive 24-36 ore”.

E nella città eterna per fronteggiare eventuali emergenze per la neve i mezzi della polizia locale di Roma Capitale hanno da sabatosera a bordo i sacchi di sale . Insomma “la macchina è già pronta per fronteggiare la neve”, fanno sapere i vigili urbani.

Neve attesa un po’ ovunque nel Lazio. La Regione avverte infatti che ci saranno “nevicate su tutta la Regione con quota minima intorno a 200-400 metri, in ulteriore calo fino a quote di pianura in presenza di rovesci e temporali” anche se gli apporti al suolo saranno “deboli o moderati”. Inoltre da domenica pomeriggio e per tutto lunedì sono previsti sul nostro territorio “venti forti settentrionali con raffiche di burrasca forte” e mareggiate lungo le coste. Insomma il freddo non darà tregua.

E per questo è stato emesso “un bollettino con attenzione per vento e neve su tutte le zone di allerta” tra cui anche la Capitale e i “bacini costieri nord, bacino medio Tevere, appennino di Rieti, Aniene, bacino del Liri e bacini costieri sud”.

Intanto nella notte tra venerdì e sabato alcune auto sono rimaste bloccate per neve e ghiaccio sulla strada provinciale a Palestrina, vicino Roma dove i vigili del fuoco sono dovuti intervenire con due squadre.  E sono stati circa 100 gli interventi effettuati sempre dai vigili del fuoco per il maltempo. I quaritieri più colpiti a Roma sono stati Prati, Nomentano e La Rustica, mentre fuori città Fiumicino, Civitavecchia e Ladispoli

http://roma.repubblica.it/

Newsletter