Ucraina: in fuga dalla guerra, in cerca di rifugio in Irlanda del Nord anche loro sordi

Circa il 15% dei rifugiati ucraini giunti in Irlanda del Nord ha bisogno di ulteriore sostegno

0
428 Numero visite
Olga and Vitalli Ibskysi are keen to get jobs but need residence permits
di Eve Rosato BBC News NI

Potrebbe trattarsi di qualsiasi cosa, dall’assistenza sanitaria al supporto con disabilità.

L’Ufficio Esecutivo ha detto che c’erano diverse agenzie con personale presente presso i Centri di Assistenza dell’Ucraina.

Ha detto che presto assumerà altri operatori di supporto che potrebbero offrire aiuto e consigli.

Ci sono almeno 1.842 rifugiati ucraini in Irlanda del Nord che sono arrivati grazie al programma Homes for Ukraine e al Family Scheme.

Il programma Homes for Ukraine, lanciato a marzo, ha consentito agli ucraini in fuga dalla guerra con la Russia di venire nel Regno Unito, a condizione che uno sponsor accettasse di fornire un alloggio per almeno sei mesi.

Olga e Vitalli Ibskysi sono una coppia sposata ucraina, sono entrambi sordi e ora vivono a Glengormley. a nord di Belfast.

Olga era sola a Kiev quando iniziò la guerra.

“Potevo sentire le bombe esplodere, è stato semplicemente terribile”, ha detto a BBC News NI.

“Ho trascorso un po’ di tempo in un bunker, ero l’unica persona sorda lì, è stato difficile, molto isolante. Ero molto spaventato quando ero lì.

“Avevo un gruppo WhatsApp con altre persone sorde e contavo davvero su quello, per aiuto e supporto, ci tenevamo a galla a vicenda”.

Successivamente, si è riunita con suo marito Vitalli, che aveva lavorato in un’altra parte dell’Ucraina, e si sono recati in Irlanda del Nord per vivere con Rita e Raymond Abernethy, anche loro sordi.

“Abbiamo avuto bisogno di così tanto aiuto per compilare moduli e ordinare tutto ciò di cui avevamo bisogno, Rita e Raymond ci hanno dato così tanto supporto”, ha detto.

“Frustrante e deludente”
Alcune cose sono state più complicate per la coppia. Stanno ancora aspettando i loro permessi di soggiorno biometrici.

Questi permessi dimostrano lo stato di immigrazione di una persona e rendono più facile per i rifugiati ucraini dimostrare il diritto al lavoro.

Tutti i rifugiati ucraini nel Regno Unito hanno il diritto di lavorare.

Olga e Vitalli sono ansiosi di trovare lavoro.

Vitalli si è detto pronto a lavorare il prima possibile.

“So guidare, sono un commerciante e falegname qualificato”, ha detto.

“Non riesco proprio a cercare nulla fino a quando le scartoffie non saranno risolte. È molto frustrante e deludente.”

Raymond and Rita Abernethy picked up Ukrainian sign language very quickly

Pam Cameron è un membro dell’assemblea del Partito Democratico Unionista per l’area in cui vive la coppia.

Li sta assistendo con le loro scartoffie, ma ha detto che le cose erano complesse con le loro esigenze specifiche:

“Ho cercato di aiutarli in ogni fase del percorso. Comprendiamo che il Ministero dell’Interno è completamente sommerso di casi”, ha aggiunto.

“Spero che potremo presto stabilire il loro status per dare loro la libertà e consentire loro di diventare parte integrante di questa comunità”.

Diverse lingue dei segni
Rita e Raymond hanno deciso di aprire la loro casa guardando l’invasione dell’Ucraina al telegiornale di febbraio.

“Vedendo le persone fuggire, ci siamo chiesti se ci fossero persone sorde che avevano bisogno di andarsene, che avevano bisogno di sostegno”, ha detto Rita alla BBC.

“Raymond conosce un pastore ucraino ed è stato in grado di metterci in contatto con coloro che potevamo aiutare”.

Quando Olga e Vitalli sono finalmente arrivate in Irlanda del Nord, Raymond ha detto che non erano del tutto sicuri di come avrebbero comunicato poiché usano lingue dei segni diverse.

“Utilizzavamo Google Traduttore dal russo all’inglese e viceversa, ma dopo un po’ abbiamo imparato molto velocemente la lingua dei segni l’uno dell’altro”, ha detto.

“Usiamo un po’ di internazionale, inglese, ucraino e ora possiamo capirci senza problemi.

“Per i sordi è più facile perché le lingue sono visive”.

 

 

Notizie nella posta

Riceverai nella tua posta tutti gli aggiornamenti sul mondo
di MP Iscriviti gratuitamente ⤹