Discriminazioni contro i sordi in aumento

I casi aumentano in Ticino come nel resto della Svizzera – Chiesta più sensibilità anche a livello istituzionale

0
302 Numero visite
PUBBLICITA

Sono circa 10’000 i sordi che vivono in Svizzera, di cui 500 in Ticino, e le discriminazioni nei loro confronti sono in aumento. A occuparsi dei casi la Federazione Svizzera dei Sordi che raccoglie testimonianze che vanno dalle situazioni involontarie a quelle più istituzionali.

PUBBLICITA

Guarda il VIDEO

Uno dei problemi, sottolinea Alexandra Nötzli, direttrice della sezione ticinese, è che la sordità è invisibile e spesso ci si dimentica dell’esistenza dei sordi nella vita di tutti i giorni.

È quindi importante che i sordi conoscano i loro diritti, ma anche che ci sia una maggiore sensibilità da parte della popolazione e delle istituzioni nei loro confronti.

Quotidiano / sf

Notizia