Pubblicità
Solo il 5% dei bambini con problemi di udito riceve un’istruzione di base in India. Il governo ha deciso di includere la lingua dei segni in India nelle scuole come parte del curriculum scolastico

Cosa comporta l’introduzione della lingua dei segni in India nella scuola?

Secondo il censimento del 2011, in India c’erano 5,07 milioni di studenti con problemi di udito e di questi solo l’1% aveva accesso a un’istruzione di qualità. Alla vigilia della Giornata internazionale delle lingue dei segni, gli esperti affermano che la decisione del governo di introdurre la lingua dei segni indiana (ISL) nel curriculum scolastico migliorerà l’accessibilità e creerà consapevolezza. Come parte di una nuova politica nazionale per l’istruzione annunciata a luglio, il governo ha designato l’ISL come materia ora. “Gli studenti possono scegliere di studiare questo. Promuoverà la lingua dei segni indiana e aiuterà le persone diversamente abili“, ha affermato il primo ministro Narendra Modi, svelando la nuova politica. Ha anche pubblicato un dizionario ISL di 10.000 parole.

Pubblicità

La spinta all’istruzione

Gli esperti dicono che la mossa darebbe una spinta all’istruzione inclusiva oltre a consentire ai bambini con bisogni speciali di trasmettere abilmente i loro pensieri. “Per molto tempo, le lingue dei segni delle persone con disabilità uditiva non sono state considerate una vera lingua. Tuttavia, con la ricerca nel campo della linguistica, è stato stabilito che il linguaggio dei segni delle persone con disabilità uditiva sono lingue grammaticali complesse che si sono sviluppate naturalmente quando le persone con disabilità uditiva si sono riunite“, ha affermato Sharita Sharma, assistente professore presso il Dipartimento di Linguistica presso l’Università Centrale del Rajasthan.

Come funziona la lingua dei segni

PLe lingue dei segni hanno la loro grammatica e sono altamente creative. “Tutto ciò che viene comunicato nella lingua parlata può essere comunicato anche nella lingua dei segni. Possono essere usati per insegnare matematica, lingua scritta, scienze e qualsiasi materia tecnica. Le lingue dei segni in tutto il mondo non sono le stesse in quanto non esiste una lingua dei segni universale” ha affermato Anadolu Agency, Sharma membro del comitato che ha ideato la nuova politica educativa,

142 lingue dei segni in tutto il mondo

Quasi 142 diverse lingue dei segni sono state studiate in tutto il mondo. Questi includono la lingua dei segni indiana (ISL), la lingua dei segni americana (ASL), la lingua dei segni britannica (BSL) tra gli altri. Gyanendra Purohit, che gestisce una ONG Anand Service Society (ASS) per bambini sordi e con problemi di linguaggio nel distretto di Indore, nell’India centrale, ha affermato che il sistema finora è stato quello di fornire solo educazione orale ai bambini sordi.

 

Notizia