Divi & serie tv: Tanti auguri a Marlee Matlin

0
146 Numero visite

Marlee Beth Matlin, nata a Morton Grove, Illinois, nel 1965, spegne oggi 54 candeline.

Attrice statunitense dall’indubbio talento, ha vinto nel 1987 il Premio Oscar come “Migliore attrice” per la sua interpretazione nel film Figli di un dio minore, divenendo la prima attrice sorda a vincere un Oscar. Per lo stesso film, nel medesimo anno ha vinto anche il Golden Globe nella medesima categoria; inoltre è stata candidata per quattro volte agli Emmy Awards. Nel 2009 ha ricevuto la sua prestigiosa stella sulla Hollywood Walk of Fame. L’attrice è completamente sorda dall’orecchio destro e all’80% da quello sinistro sin da quando aveva 18 mesi a causa di una malformazione genetica alla coclea; è membro della National Association of the Deaf, l’equivalente statunitense dell’ente nazionale sordi. Marlee fa anche parte attivamente di molte organizzazioni benefiche, ed in ben tre occasioni ha interpretato per i sordi l’inno statunitense in occasione del Superbowl, tra cui l’edizione 50.

Opere letterarie

Marlee Matlin ha anche scritto ad ora 4 libri, di cui due in solitaria e due in collaborazione con un altro autore. I libri scritti da lei sono Deaf Child Crossing del 2004 e I’ll Scream Later del 2009; mentre a quattro mani con Doug Cooney ha scritto nel 2007 Leading Ladies e Nobody’s Perfect.

Breve filmografia

Marlee è la donna più giovane ad aver vinto un Oscar come “Miglior attrice protagonista” all’età di 21 anni per Figli di un dio minore (di Randa Haines), che poi è stato il suo debutto cinematografico. Come attrice ha lavorato di rado al cinema, sono sostanzialmente poche le pellicole in cui ha recitato, tra le quali ricordiamo: Occhi per sentire (Robert Greenwald, 1993), No Ordinary Hero: The SuperDeafy Movie (Troy Kotsur, 2013) e Il fidanzato di mia sorella (Tom Vaughan, 2014),

Le tante esperienze in serie televisive

In televisione invece ha accumulato molta più esperienza ottenendo tanti ruoli. Tra il 1991 ed il 1993 è stata tra i protagonisti delle 2 stagioni (per 44 episodi complessivi) della serie legal drama Ragionevoli dubbi. Tra il 1993 ed il 1996 ha preso parte a 13 episodi di La famiglia Brock, mentre tra il 2000 ed il 2006 ha recitato in 17 episodi di West Wing – Tutti gli uomini del Presidente. Tra il 2007 ed il 2009 ha interpretato per 25 episodi un’artista sorda e lesbica in The L Word. Tra il 2011 ed il 2017 ha lavorato in 13 episodi di Switched at Birth – Al posto tuo; dal 2017 ha un ruolo in The Magicians (serie tuttora in corso) e nel 2018 ha avuto una parte nella terza ed ultima stagione di Quantico (recitandovi in 13 episodi). Il suo lavoro sul piccolo schermo le ha portato 2 nomination per i Golden Globe e 4 per gli Emmy Award.

Buon compleanno Marlee!

Home

Newsletter