Live Transcribe: nuova app per sordi by Google

0
497 Numero visite

Se c’è una cosa che mi piace della tecnologia, e che a volte, capita di ritrovarsi davanti a software o hardware, capaci di facilitare per davvero la vita delle persone.

Google oggi ha presentato le app Live Transcribe e Sound Amplifier, rivolte proprio a migliorare, non l’esperienza utente degli smartphone, ma l’interazione tra persone sorde o sordomute con gli altri. Fantastico.

Live Transcribe

Live Transcribe utilizza la tecnologia speech-to-text di Google per poter trascrivere a schermo, in tempo reale, una conversazione, utilizzando semplicemente il vostro smartphone e nient’altro.

L’applicazione supporta più di 70 lingua e dialetti, e inoltre riesce ad essere addirittura bilingue. Ti da anche la possibilità di poter scrivere una risposta, direttamente sull’app, così che tu possa partecipare attivamente ad una conversazione.

Altra cosa importante, è il supporto ai microfoni esterni, si potranno utilizzare sia i microfoni degli auricolari, anche Bluetooth, ma anche microfoni un po’ più professionali, con cavo USB.

L’app è stata ideata in collaborazione con la Gallaudet University, la migliore università per persone non udenti e con problemi di udito degli Stati Uniti.

Sound Amplifier

Per utilizzare Sound Amplifier bisognerà munirsi di un paio di cuffie. Fatto questo, l’app servirà da vero e proprio amplificatore di suoni.

In pratica è una sorta di equalizzatore, che già automaticamente riduce i rumori di fondo, amplificando invece gli altri suoni più importanti, come le voci, così da permetterti di avere un ascolto più confortevole.

Ma la vera potenza di questa applicazione, a mio modesto parere, sta nella personalizzazione di ogni parametro. In questo modo tutti potranno migliorare l’audio in ascolto ed il microfono, secondo le proprie esigenze

https://www.stylesheets.it/

Newsletter