A Washington il primo Starbucks Usa in lingua dei segni

0
318 Numero visite

Starbucks ha inaugurato martedì 23 ottobre a Washington la prima caffetteria negli Stati Uniti nella quale  tutto il personale è in grado di esprimersi nella lingua dei segni. Il locale si trova nei pressi della Gallaudet University, l’unico ateneo al mondo dedicato ai sordi e agli ipoacusici.

A prima vista la caffetteria sembra uguale a tutte le altre della celebre catena fondata da Howard Schultz nel 1971. Tutti gli ordini tuttavia vengono raccolti su tablet, mentre un’intera parete è occupata da un murales realizzato da un artista locale affetto da sordità, studente della Gallaudet University. Anche le tazze in vendita sono decorate da artisti sordi e una lavagna mostra il caffè della settimana in lingua dei segni. E quando l’ordine è pronto, il nome del cliente appare su uno schermo.
Starbucks aveva lanciato un locale con queste caratteristiche già nel 2016 a Kuala Lumpur, in Malesia.

https://www.italiaoggi.it

Notizie via email