L’apparecchio acustico non funziona, il medico scopre un enorme tappo di cerume nell’orecchio di una donna

0
489 Numero visite
PUBBLICITA

Un tappo di cerume l’ha resa sorda. Una donna ha creduto di essere sorda dopo che un tappo di cerume le ha ostruito completamente l’orecchio causandole anche una violenta infezione fungina. Ad intervenire sulla donna è stato il dottor Neel Raithatha, che gestisce una clinica per l’udito nel Leicestershire, in Inghilterra.

PUBBLICITA

Uno scarafaggio le entra in un orecchio nel sonno: «Attirati dal cerume come cibo»

Il medico ha notato che la signora non riusciva nemmeno ad inserire nel suo orecchio l’apparato acustico, tanto era l’accumulo di cerume. «La paziente indossava un apparecchio acustico che può causare l’accumulo di cerume in quanto può impedire la naturale migrazione del cerume dal condotto uditivo», ha spiegato il dottore al New York Post, aggiungendo però che: «L’uso regolare di gocce e l’abolizione di cotton fioc a volte può aiutare a prevenire l’accumulo di cerume».

La donna ha sviluppato una otomicosi, un’infezione scatenata da funghi che si sviluppano nell’orecchio. Solitamente è una malattia che colpisce che nuota molto o vive nei paesi caldi, in questo caso l’apparato acustico ha causato un accumulo di spore e pelle che ha avviato il processo infiammatorio. Subito dopo la rimozione la donna ha ripreso a sentire, saranno necessarie altre sedute per la pulizia del padiglione auricolare e cicli di antibiotici, ma la sua condizione sarà, d’ora in poi, decisamente migliore.

L’intervento, che di solito dura pochi minuti, ha richiesto più tempo del previsto a causa del forte accumulo di cerume e del grosso tappo, il medico ha dovuto procedere con cautela per essere sicuro di rimuovere ogni eccesso e di non causare lesioni

https://www.leggo.it/

Notizia