Aeroporti Palermo e Catania: sconto del 30% a studenti, lavoratori, disabili e chi viaggia per motivi di salute

0
22 Numero visite

Dopo Comiso e Trapani, con decreto interministeriale, è stato riconosciuto un aiuto a carattere sociale pari al 30% di sconto per l’acquisto di biglietti aerei sulle rotte dell’Unione Europea da e per gli scali di Palermo e Catania, a favore di alcune categorie aventi diritto, quali gli studenti e i lavoratori fuori sede, i disabili gravi e gravissimi, siciliani costretti a curarsi fuori regione.

E’ una battaglia vinta dal Movimento Cinquestelle, vantata con soddisfazione dalla deputata nazionale, Antonella Papiro, che dice: “Finalmente, grazie al lavoro sinergico del M5S, le tariffe sociali in Sicilia sono legge di Stato. Il tema del caro voli in Sicilia ci ha visti impegnati dal primo momento e grazie soprattutto all’impegno e al lavoro costante di Giancarlo Cancelleri, dalle parole siamo passati ai fatti.

Ricordo – prosegue la deputata – che a Luglio 2020, con l’approvazione di un o.d.g., a prima firma mia e di Paolo Ficara, chiedemmo al governo di accelerare l’iter per la pubblicazione del decreto attuativo, al fine di mitigare il disagio che tantissimi isolani vivono soprattutto nei periodi a ridosso delle festività. Oggi finalmente sono lieta di comunicarvi che a breve sarà online la piattaforma per tutti i beneficiari aventi diritto”.

 

Newsletter