Coronavirus, 100 vetture car sharing comunale a disposizione del personale sanitario

0
31 Numero visite

Da oggi 100 auto del car sharing comunale saranno messe a disposizione degli operatori sanitari, sprovvisti di un mezzo privato, impegnati nelle attività di contrasto e contenimento dell’emergenza epidemiologica coronavirus a Roma. Il servizio sarà gratuito, a partire dai dipendenti che lavorano nei reparti di terapia intensiva dei Policlinici universitari Umberto I (Eastman, Covid Hospital 5), Tor Vergata (Covid Hospital 4) e Columbus-Gemelli (Covid Hospital 2) e degli Istituti Spallanzani (Covid Hospital 1) e Casal Palocco (Covid Hospital 3). Lo prevede una delibera dell’Assessorato alla Città in Movimento e del Dipartimento Mobilità e Trasporti di Roma Capitale.

E’ fondamentale in questo momento dare il massimo sostegno ai lavoratori impegnati in prima linea nella lotta al coronavirus e nell’assistenza ai pazienti. Come amministrazione siamo disponibili a fare tutto ciò che è nelle nostre possibilità per agevolare il personale sanitario”, dichiara la Sindaca, Virginia Raggi.

Una misura particolarmente utile per il personale del Servizio sanitario nazionale che in questi giorni sta svolgendo turni straordinari, spesso senza interruzioni, con l’unico obiettivo di garantire la migliore assistenza ai malati. Ricordo inoltre che tutte le vetture del car sharing comunale sono oggetto di operazioni di sanificazione a cura di Roma Servizi per la Mobilità”, aggiunge l’assessore alla Città in Movimento, Pietro Calabrese.

In questo momento difficile per il nostro Paese la cooperazione è fondamentale. Ogni iniziativa, anche piccola, è importante per supportare chi è in prima linea nella battaglia contro il virus“, conclude il presidente della commissione Mobilità, Enrico Stefàno.

RED https://www.comune.roma.it/

Newsletter