Il Presidente dell’A.N.I.D.A. si autodenuncia: “Ho truffato L’ INPS per 11 anni!”

0
617 Numero visite

Questo è quanto emergerebbe dalla relazione del Collegio Peritale presieduto dal prof. dott. Claudio Buccelli e confermato dalla sentenza n 4515/17 della dott.ssa Gabriella Marchese del Tribunale di Napoli. A breve, il deposito della denuncia presso la Procura della Repubblica per chiedere il suo arresto, quello dei medici delle 4 (quattro) Commissioni ASL nonché dei 2 (due) CTU che hanno in questi anni confermato l’indennità di accompagnamento.

In soccorso agli indecorosi ”super poteri” messi in atto dai precedenti vertici romani dell’ INPS ed utilizzati contro il presidente Giuseppe Sannino senza nessuna pietà, è arrivata la prima sentenza definitiva da parte del Tribunale di Napoli, sezione Lavoro e Previdenza pronunciata all’udienza del 11-07-2017 n° 4515  dalla dott.ssa Marchese, all’esito del procedimento iniziato nell’anno 2014 avendo ad oggetto l’OPPOSIZIONE all’ A.T.P. n° 16104 incardinato nell’anno 2012.

Il giudice ha “riconosciuto” a Sannino la percentuale di invalidità del 100% con accompagnamento, riconosciutagli già dal lontano 2002 e confermata negli anni successivi da varie commissioni così come riportato in tabella :

Scarica il comunicato stampa del 19 settembreLettera aperta del 19-09-2017

Francesca Giuli [anidafra283@gmail.com]

Newsletter